VS: pericolo valanghe, tre sciatori travolti
 

 

 

SION - Tre valanghe, tutte provocate da sciatori fuori pista, si sono verificate oggi in tre diverse localitÓ sciistiche vallesane. Fortunatamente non vi sono vittime: le persone travolte dalle slavine lamentano solo ferite di diversa gravitÓ. Nel cantone, dove negli ultimi tre giorni sono caduti circa due metri di neve fresca, il pericolo di colate di neve Ŕ molto elevato, mette in guardia l'Istituto federale per lo studio della neve e delle valanghe (SNV).

La prima valanga Ŕ scesa nella localitÓ sciistica di Bavon, nella Val d'Entremont, dove ha travolto una donna. La sciatrice Ŕ stata rapidamente liberata dalla massa nevosa ed Ŕ stata trasportata in elicottero all'ospedale di Sion per accertamenti. Lo indica oggi la polizia cantonale in una nota.

Quasi contemporaneamente a Bruson, nella regione di Verbier, un'altra valanga ha travolto un uomo, che non ha riportato ferite. La terza slavina si Ŕ verificata a Haute Nendaz, al Tracouet: un uomo Ŕ finito nella massa nevosa, scesa lontano dalle piste battute, ed ha riportato una frattura al braccio. ╚ stato trasportato in elicottero all'ospedale di Sion.