GR: americano ucciso da valanga sopra a Davos

 

DAVOS - Un americano di 32 anni stato travolto e ucciso da una valanga oggi verso mezzogiorno nella regione del Rinerhorn, sopra a Davos. L'incidente avvenuto mentre, insieme ad un amico, stava praticando lo snowboard fuori dalle piste, ignorando la segnaletica che metteva in guardia contro il forte pericolo di caduta di valanghe, ha comunicato la polizia cantonale dei Grigioni.

La slavina, larga un'ottantina di metri, lo ha trascinato a valle per circa 300 metri. Nonostante il rapido intervento con due cani da valanga, i soccorritori quando lo hanno estratto dalla massa nevosa hanno solo potuto constatarne la morte. Il suo compagno non invece stato travolto. Entrambi erano dotati di ricercapersone e di ricetrasmittenti.